Riccardo Frosini Logo

Professoe Riccardo Frosini

Prof. Riccardo Frosini

Il prof Riccardo Frosini è nato e vive a Firenze dove ha frequentato il Liceo Classico Galileo Galilei conseguendo la Maturità classica nel 1959. E’ stato Ufficiale medico presso la Scuola di Sanità militare di Firenze, una istituzione dell’Esercito Italiano che ha avuto sede nel quartiere storico di piazza San Marco, distinguendosi per il servizio svolto durante l’alluvione di Firenze.
Si interessa da sempre degli aspetti clinici dell’oculistica generale, delle problematiche oculistiche del bambino, di neuroftalmogia e dei diversi aspetti fisiopatologici e clinici, sia medici che chirurgici, dello strabismo.
Su tali argomenti vertono buona parte degli oltre 300 lavori scientifici comparsi nella bibliografia nazionale ed internazionale e due volumi pubblicati (“Oftalmopediatria” e “Diagnosi e terapia degli Strabismi”) per la formazione dei pediatri e degli oculisti, dedicati ai disturbi della motilità oculare e alle patologie oculari infantili.

Albo dell’Ordine dei Medici e Chirurghi della Provincia di Firenze (iscritto dal 17.04.1976 al n. 713732).

Presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo Fiorentino ha frequentato come allievo interno l’Istituto di Patologia Chirurgica diretto dal prof. Enrico Bracci e la Clinica Oculistica diretta dal prof. Marcello Focosi: discutendo con questi una Tesi di Laurea sulla tensione endooculare normativa, si laureava l’8 luglio 1965 in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti e lode. La tesi fu, in seguito, oggetto di pubblicazione. Il 28 luglio 1968 ha conseguito presso lo stesso Ateneo la Specializzazione in Oculistica con una tesi sulla determinazione del coefficiente di deflusso che fu anch’essa oggetto di pubblicazione.

Da allora ha svolto, sia in Italia che all’estero una continua attività di formazione scientifica, tecnica e didattica in numerosi campi dell’oftalmologia. Possiede una buona conoscenza parlata e scritta della lingua Francese, del Tedesco e dell’Inglese e ha frequentato numerose sedi accademiche: in Svizzera la Clinica Oculistica di Zurigo, in Francia (a Nantes, Marseille, Parigi e a Bordeaux), in Germania (a Berlino), in Inghilterra, il Moorfield Eye Hospital di Londra, in California, il Presbyterian Hospital Pacific Medical.

Ha percorso la carriera accademica quasi interamente presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Firenze, prima chiamato dalla Facoltà medica come Assistente ordinario poi, come professore associato ottenuta l’idoneità, a coprire l’insegnamento di Neuroftalmologia, successivamente come professore di Neuroftalmologia, poi di Ottica Fisiopatologica e, infine, di Malattie dell’Apparato visivo.
Oltre ad avere insegnato nella Scuola di Specializzazione in Oculistica dell’Università degli Studi Firenze, ha insegnato nelle Scuole di Specializzazione in Pediatria, in Neuropsichiatria infantile, in Neurologia, in Neurofisiopatologia e in Neurochirurgia della stessa Università.

E’ stato membro del Consiglio della Facoltà medica come rappresentante degli assistenti e professori incaricati dal 1971, in seguito membro elettivo del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Firenze e, quindi, membro dal 1998 del Consiglio di Ateneo della stessa Università di Firenze.

E’ stato Presidente del Corso di Diploma Universitario di Ortottista-Assistente di Oftalmologia dal 2000 e Direttore del primo Corso universitario di Perfezionamento in Oftalmologia pediatrica di base dell’Università degli Studi Firenze (Anni Accademici 2001-2002 e 2002-2003).
E’ stato Direttore del primo Master di II livello in Oftalmologia pediatrica dell’Università degli Studi di Firenze (Anno Accademico 2003-2004).
E’ stato il primo Presidente del Corso di Laurea in Ortottica ed Assistenza oftalmologica dell’Università degli Studi di Firenze (2003).

È stato per anni il consulente di oftalmologia pediatrica dell’Ospedale Meyer di Firenze poi, fin dalla sua istituzione, il Responsabile scientifico del Servizio di Oftalmologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer.

E’ stato Direttore della Struttura Dipartimentale Complessa di Ottica Fisiopatologica ed Oftalmologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi. E’ stato inoltre il primo Coordinatore Interaziendale della attività di Oftalmologia Pediatrica degli ospedali dell’area fiorentina.

Fino dall’inizio della propria attività scientifica si è interessato di elettrofisiologia del sistema visivo ed è stato fra i primi a realizzare ed impiegare tecniche elettrofisiologiche nella pratica clinica. Ha, fino dall’inizio della propria carriera, dedicato una particolare attenzione agli aspetti chirurgici della disciplina, eseguendo varie migliaia di interventi riguardo, in particolare: il glaucoma nell’adulto e infantile, la cataratta sia nell’adulto (è stato, tra l’altro, uno dei primi chirurghi in Toscana ad avere impiantato il cristallino artificiale) sia nel bambino con particolare riferimento alla cataratta congenita, il distacco di retina e, in modo continuo ed approfondito, lo strabismo dell’adulto e infantile. In tale ambito ha applicato tecniche innovative sia per gli strabismi nel bambino che negli adulti adottando largamente, per questi ultimi, la chirurgia in anestesia topica per la quale è stato invitato più volte a dimostrazioni cliniche di chirurgia in ripresa diretta.

È tra i fondatori della SIOP (Società Italiana di Oftalmologia Pediatrica) e dell’ESA (European Strabismological Association) di cui è stato vicepresidente fino al 2006. È uno dei fondatori dell’AIS (Associazione Italiana Strabismo) di cui è stato Presidente. Fa parte, da oltre 30 anni, del Gruppo Strabologico della Società Svizzera di Oftalmologia.

Ha svolto funzioni di docente in numerosi Corsi di aggiornamento per Oculisti e per Pediatri e ha partecipato come invited speaker a molti convegni nazionali ed internazionali su tematiche strabologiche, pediatriche e di oftalmologia pediatrica. Ha tenuto lezioni su invito, di argomento strabologico, nelle Scuole di Specializzazione di varie Università italiane.

A Firenze ha organizzato il primo Corso Residenziale di Elettrofisiologia Oculare, il primo Congresso dell’ESA (1982), il IV Congresso della SIOP (1987), l’incontro Italo-Francese di Strabologia (1990), il II Congresso AIS (2000), il 23° congresso ESA (2001).

Per quanto concerne l’attività di formazione continua in medicina (ECM), per gli Oculisti a partire dal 1990, ha tenuto a Montecatini Terme un Corso di Strabologia articolato su quattro tematiche del settore, giunto alla 55.ma edizione e accreditato ECM. Ha tenuto, dal 2000 una serie di Corsi di Oftalmopediatria accreditati ECM, sia a S. Palomba (12 Corsi/anno), sia in sedi decentrate di varie città italiane (6 corsi/anno) cui hanno partecipato centinaia di Pediatri. È referee del Ministero della Salute per l’ECM.

I numerosissimi interventi eseguiti di correzione dello strabismo infantile e la continua dedizione alla salute degli occhi del bambino, anche mediante il contatto estremamente collaborativo con i Pediatri e gli Oculisti di numerose città italiane ma soprattutto della Toscana, hanno contribuito all’inserimento del test del riflesso rosso per la ricerca della cataratta congenita fra gli esami che devono essere eseguiti alla nascita e nei primi mesi di vita. A partire dal 2005 in Toscana, prima Regione in Italia, preso atto che lo screening per la individuazione delle patologie ed anomalie connatali dell’occhio è vitale per il precoce inquadramento diagnostico – terapeutico di condizioni che, se non precocemente individuate, possono determinare gravi ed irreversibili ripercussioni sulla funzione visiva e la salute generale del bambino, è stato ritenuto necessario promuovere l’effettuazione di esami rivolti alla individuazione della cataratta congenita e in particolare la ricerca del riflesso rosso per tutti i nati (Delibera Giunta Regionale Toscana n. 596 del 30 maggio 2005).

Da oltre quindici anni svolge la propria attività diagnostico-terapeutica riabilitativa in continuità di collaborazione con la dott.ssa Cinzia De Libero.

Dal febbraio 2018 svolge la sua attività a Firenze presso:
il Florence Medical Center, Via Panciatichi, 26/4 e
presso la Casa di Cura Villa Ulivella.

Le mie pubblicazioni


copertina-Strabismo

Diagnosi e terapia
dello strabismo
e delle anomalie oculomotorie

Autori:

Riccardo Frosini, Luciana Campa,
Roberto Caputo

Editore:

SEE Firenze



copertina-Strabismo

Oftalmopediatria

Autori:

Riccardo Frosini, Luciana Campa,
Roberto Caputo

Editore:

SEE Firenze


Florence Medical Center
Villa Ulivella
Prof. Riccardo Frosini